Avatar: la nostra identità virtuale nel Metaverso

da | 28 Lug 2022 | metaverso

Il mondo virtuale offre agli utenti
la possibilità di costruire la realtà come meglio desiderano.
Si tratta di una nuova forma di libertà che inizia dalla creazione dell’avatar.

Possiamo definire l’avatar come la nostra versione digitale che occupa uno spazio tridimensionale nel mondo virtuale.

Il primo passo per poter entrare nel Metaverso è proprio quello di creare il nostro avatar: un momento cruciale per gli utenti non solo dal punto di vista tecnico, ma anche psicologico, perché hanno la possibilità di scegliere liberamente la loro identità digitale.

Le regole cambiano nel Metaverso, o meglio, non ci sono regole nella scelta della propria identità. Il mondo virtuale, infatti, lascia ‘carta bianca’: sei tu a scegliere chi e come vuoi essere, ed è proprio questo uno dei principali motivi che cattura e conquista l’attenzione e la curiosità degli utenti.

 

PERSONALIZZARE IL PROPRIO AVATAR

Nel Metaverso puoi essere tutto ciò che vuoi, seguendo i tuoi gusti, i tuoi obiettivi o semplicemente il mood della giornata.

Di fatto il Metaverso rappresenta un nuovo mezzo di comunicazione che evolve radicalmente le interazioni sociali tra gli utenti, superando i limiti della tecnologia 2D, e offre quindi la possibilità di relazionarsi in modo totalmente innovativo e immersivo. Il nostro avatar veicola la prima impressione che gli altri creano su di noi, di conseguenza siamo proprio noi a scegliere come presentarci.

Il vantaggio principale è rappresentato dal fatto che puoi cambiare il tuo avatar in qualsiasi momento. Questo è un passaggio importante: il contesto in cui ci troviamo influisce sulle nostre scelte. Ad esempio, possiamo creare una versione per le relazioni sociali e una per quelle commerciali. Oppure, una versione diversa per ogni attività che svolgiamo o persona che incontriamo. Inoltre, a seconda della piattaforma che vogliamo abitare, i nostri avatar avranno caratteristiche diverse, ad esempio quelli che trovi su Meta Presence® sono di tipo realistico, ma esistono anche con aspetti diversi.

La versatilità, infatti, è ciò che contraddistingue gli avatar.

Esistono molti modi per creare l’avatar, su alcune piattaforme come quella utilizzata da Meta Presence® è possibile caricare nel sistema una fotografia dalla quale viene generato il corrispettivo avatar oppure puoi dare sfogo all’immaginazione e creare una tua versione inedita che ti rappresenti al 100%, ciò significa che non deve per forza corrispondere alla percezione che hai di te nella realtà, ma a come ti senti veramente.

struttura-metaverso-avatar

 CHE TIPO DI AVATAR SEI?

Nella creazione del proprio avatar indubbiamente giocano un ruolo fondamentale gli aspetti psicologici di ciascun individuo. Generalizzando possiamo dire che la scelta del personaggio virtuale veicola tratti della personalità e ci può suggerire subito qualcosa sulla persona che si cela dietro il digital twin. Ad esempio, secondo alcuni studi tratti di personalità come l’estroversione tendono ad emergere naturalmente nella costruzione degli avatar, e sono di solito facili da riconoscere anche da parte degli altri utenti, mentre altri tratti non emergono in maniera evidente o riconoscibile. È sicuramente un concetto che andrà ulteriormente approfondito man mano che l’uso degli avatar diventerà sempre più diffuso, ma risulta interessante anche semplicemente prenderlo come spunto per ‘giocare’ ad immedesimarsi.

Sceglierai un avatar realistico, oppure caricaturale? Vicino al tuo stile reale oppure abbigliato come l’eroe di un videogioco fantasy? Oppure deciderai di scegliere una forma non umana? O ancora un genere diverso dal tuo? Vorrai un avatar full body oppure solamente dotato di testa e mani? Con movimenti realistici o no? Chiaramente, questi sono solo alcuni elementi che possono essere modificati nel proprio avatar.

Il Metaverso, infatti, apre un ventaglio di possibilità che passano dal genere, ai colori, allo stile. Anzi, nel mondo virtuale non sei nemmeno vincolato ad essere una persona, per i più avventurosi infatti l’avatar può assumere forme completamente diverse anche non umane, chiaramente in relazione al contesto in cui ci si trova: in un Metaverso per il business probabilmente non sarà indicato uno stile particolarmente eccentrico, soprattutto in un momento particolarmente istituzionale, ma in altre situazioni perché no? All’ultimo metameeting di pianificazione ferie, nel Metaverso TechStar è apparso un orsacchiotto rosa…

In sostanza possiamo definire il Metaverso non solo un universo virtuale, un mezzo di comunicazione innovativo, ma anche probabilmente lo spazio più inclusivo esistente attualmente, sia online che offline. Indubbiamente questo rappresenta un punto di forza del Metaverso, che lo caratterizza e lo distingue da tutto il resto dimostrando totalmente il suo carattere innovativo di cui tutti parlano.

 

ALTRE PERSONE STANNO LEGGENDO:

Scopri Meta Presence, la nostra soluzione per il business nel Metaverso

Share This