METAVERSO E DATI (CRM)

da | 9 Ago 2022 | metaverso, salesforce

Con l’avvento del Metaverso comincia una nuova era per il data management. Il vero cambiamento per le aziende consiste nel fatto che, in quanto visitatori di un’ambiente virtuale, lasciamo tracce del nostro passaggio nel Metaverso, costruendo passo dopo passo la nostra storia digitale che si intreccia con la storia degli altri utenti.

Il volume di informazioni generate dagli ambienti virtuali sta diventando notevolmente più ampio, in quanto si possono raccogliere dati che finora era difficile intercettare se non in ambienti controllati e costruiti ad hoc. Questi dati in particolare sono quelli che di solito sono legati alla nostra esperienza off-line come reazioni, distanza percorsa, interazioni con gli oggetti e con le persone e molto altro, ma che adesso possono essere raccolti per offrire una visione più chiara del valore della Customer Experience che un’azienda offre. Ciò non vale solo per gli acquisti, ma può valere per MetaMeeting, showroom, eventi di formazione e persino mostre d’arte e concerti.

In parole povere, nel Metaverso abbiamo l’opportunità di monitorare le interazioni dei visitatori digitali che riproducono, negli spazi virtuali, le azioni che farebbero negli spazi reali.

Ci sono vari modi per gestire questi dati. Innanzitutto, la piattaforma stessa su cui è ospitato il nostro Metaverso. In seconda battuta, i sistemi aziendali come il CRM. La cosiddetta interoperabilità del Metaverso, infatti, ossia il grado di collegamento e intercomunicazione che una piattaforma potrà, e forse dovrebbe, avere con le altre, non si limita al sistema dei metaversi, ma deve riguardare anche i sistemi aziendali. Solo così il Metaverso potrà prendere una forma tale da diventare davvero l’evoluzione dei nostri canali di business.

 

6-segni-azienda-crm

 

Un CRM viene usato per migliorare la produttività interna, massimizzare il ROI e offrire soluzioni Customer First.
E questi sono i vantaggi del solo strumento, ma se lo integriamo con il Metaverso?

Un’azienda con un Metaverso pubblico ottiene un notevole vantaggio competitivo nel comunicare con i propri clienti, perché riesce a stringere relazioni migliori con loro e conoscerli molto più a fondo. I dati raccolti possono essere raggruppati secondo i KPI più rilevanti, organizzati in Dashboard e Report e utilizzati per ottenere una fotografia delle azioni dei propri clienti. Il massimo rendimento da questo processo si ottiene integrando il proprio ambiente virtuale con uno strumento CRM dove i dati vengono importati e gestiti con precisione per portare l’azienda ai propri obiettivi e fondendo alla perfezione queste due grandi Business Innovation: il Metaverso e il CRM.

Lo spazio virtuale consente una raccolta di informazioni più vasta e specifica mentre il CRM permette un migliorarne la gestione e lettura, così le imprese guadagnano notevoli vantaggi rispetto ai competitor.

  • Offrire un servizio clienti d’eccellenza
  • Garantire la massima personalizzazione
  • Misurare Customer Engagement e Customer Experience
  • Realizzare migliori prototipizzazioni di prodotto
  • Valutare l’interesse e condurre studi di mercato
  • Verificare la gradevolezza del design di un nuovo prodotto o spazio, e quindi prepararsi al meglio per il lancio
  • Migliorare le esperienze d’uso

Grazie alla raccolta dei dati nel Metaverso sempre più aziende scopriranno i vantaggi nella propria trasformazione virtuale, offrendo nuovi spazi completamente personalizzati su misura degli utenti e riuscendo a comunicare la propria Brand Essence mediante la personalizzazione dell’ambiente virtuale che viene pensato su misura dei clienti, sempre di più.

ALTRE PERSONE STANNO LEGGENDO:

Scopri Meta Presence, la nostra soluzione per il business nel Metaverso